Sempre in mezzo alla bagarre, non per piacere a tutti, ma per creare dibattito, provare a scuotere l’opinione pubblica. Un tentativo, spesso irriverente, di risolvere piccoli e grandi problemi della città di Bari. Noi ci siamo.

Il 2017 è stato un anno d’oro per il nostro giornale: 13.153.882 letture, con poco meno di 4 milioni di utenti unici, e poi 7.878.313 click sul canale Youtube, totalizzando ben 15.065.732 minuti di visualizzazione.

Quasi 61 like sulla pagina facebook e tante interazioni. Una grande soddisfazione e la consapevolezza di essere per molti un punto di riferimento, per altri il male assoluto. Come chiunque altro non riesca a stare nel mezzo, ad essere equidistante a prescindere, non mancano critiche, in molti casi severe. È facendo tesoro di queste che nel 2018 proveremo a migliorare ancora, lavorando giorno dopo giorno con lo scopo di confermare la nostra posizione nel panorama dell’informazione locale barese.

Quando abbiamo iniziato venivamo spesso scambiati per altri, oggi abbiamo radicalizzato il nostro brand. Siamo “Il Quotidiano Italiano”, “quelli di internet o youtube”. Un passo alla volta, perché andiamo avanti con le nostre sole forze. Non siamo riusciti ad affrontare tanti argomenti a voi cari, ma non mancheranno occasioni in questo nuovo anno insieme per farlo ed in maniera sempre più convincente.

Il risultato raggiunto non sarebbe stato possibile senza una squadra eccezionale, fatta di gente appassionata e capace. Un pensiero speciale, poi, ai tanti cittadini cosiddetti attivi con i quali abbiamo ormai stretto un rapporto di collaborazione. A tutti loro va il mio personale riconoscimento. A voi lettori, invece, rivolgo l’invito a continuare a seguirci in maniera partecipata, segnalandoci ciò che più vi indigna o semplicemente a vostro giudizio merita la nostra attenzione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here