foto di repertorio

È nata tre settimane fa, nel Salento, la prima bambina pugliese dotata già di anticorpi anti-Covid. La madre, la dott.ssa Elena Colizzi, impegnata in prima linea nella battaglia contro il virus, aveva deciso di vaccinarsi già al terzo trimestre di gravidanza, con le due dosi Pfizer.

Il tasso di anticorpi, riscontrato nel sangue della piccola, è ugualmente alto come quello della madre, e quindi, con ogni probabilità, protettivo contro il coronavirus.

Il direttore generale della Asl Lecce, Rodolfo Rollo, si è congratulato con la 35enne, spiegando che il risultato del dosaggio anticorpale della bambina, oltre ad essere una bellissima notizia, si rivela un messaggio di speranza per il futuro.