Il grande giorno alla fine è arrivato, Suor Vittoria con i suoi 87 anni è la prima persona ultra 80enne a cui è stato inoculato il vaccino contro il coronavirus in Puglia, ad Andria per l’esattezza. Non bastasse, è stata vaccinata a domicilio.

“Un grande momento, una bella emozione – ha commentato il direttore generale della Asl Bat, Alessandro Delle Donne – sono giornate storiche che speriamo possano essere inizio di un ritorno alla normalità”. Nei 11 comuni della Bat saranno in totale circa 400 gli over 80 che riceveranno il vaccino nelle sedi allestite dalla Asl, in collaborazione con le varie amministrazioni comunali.

A Bari si partirà invece dal centro vaccini del quartiere Santo Spirito, la campagna vaccinale avrà inizio alle 15. Nella sola Asl di Bari nella giornata di avvio sono state fissate 1.528 vaccinazioni in diverse sedi nella provincia.

Anche a Brindisi la vaccinazione è partita stamattina alle 9, nel centro vaccinale del quartiere “Bozzano” dove, su otto postazioni, sono previste 440 somministrazioni. Foggia ha iniziato alle 12, al “San Francesco Hospital”. A Lecce si è dovuto aspettare le 14, nel punto vaccinale del Consultorio familiare in via Miglietta 1; poco dopo, alle 14:30, è stata la volta di Taranto. In tutto sono circa 160 mila i pugliesi ultra 80enni che fino a questo momento si sono prenotati, l’obiettivo è di circa 200mila.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here