Un uomo di 38 anni è morto in un casolare nelle campagne di Manfredonia in seguito a un accoltellamento al capo. L’omicidio pare sia stato commesso da un bambino di 7 anni, non imputabile, che stando a quanto appreso, pare sia intervenuto in una lite tra due adulti. Non si esclude che l’omicidio sia maturato in ambito famigliare.

Al momento gli inquirenti mantengono massimo riservo sul rapporto tra la vittima e il bambino. L’uomo, Mario Renzulli, è stato accompagnato all’ospedale di Foggia dal padre dove ed è morto poco dopo il ricovero.

Del caso è stata informata anche la procura dei minori di Bari. In nottata i carabinieri hanno ascoltato il parente che ha soccorso la vittima e alcuni famigliari. Non è chiaro neppure che arma sia stata utilizzata per compiere il delitto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here