Il coronavirus miete un’altra vittima, la 41enne Antonella Abbatangelo è deceduta giovedì  all’ospedale di Barletta, dove è stata ricoverata dopo un’attesa di 11 ore prima che avvenisse l’accettazione. A riportare la notizia è il Corriere del Mezzogiorno.

Sposata e con un bimbo di appena 14 mesi, la sua odissea è iniziata una settimana prima, quando si sono manifestati sintomi quali febbre e tosse. Accompagnata dai familiari all’ospdelae di Trani, è stata riportata a casa dal momento che la struttura non è attrezzata per i malati covid. Non aveva a quanto pare patologie pregresse.

Avvisato il medico curante è stata trasportata a Barletta il giorno seguente, dove però ha dovuto aspettare 11 ore prima di essere accettata. Due giorni fa è sopraggiunto il decesso, comunicato telefonicamente alla famiglia, che per rispetto dei protocolli di sicurezza non l’ha potuta nemmeno vedere essendo costretti in isolamento a casa pur essendo negativi al tampone.

La carenza di posti letto in Puglia sta avendo pesanti ripercussioni per tutti i malati pugliesi, le scene di ambulanze in coda per ore al Pronto Soccorso sono diventate un caso nazionale. Proprio nelle ultime ore a Barletta è stato attrezzato un ospedale da campo per sopperire alla carenza di posti letto; a Bari si è scelto di realizzare una struttura prefabbricata nelle aree in Fiera del Levante, ma ci vorranno 45 giorni prima che sia pronta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here