Un uomo di 53 anni, operatore del servizio 118 nella provincia di Foggia, è stato ricoverato nell’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza, a San Giovanni Rotondo. L’uomo è stato trasportato in ospedale perché affetto da una bronchite preoccupante.

Sottoposto a tutti gli accertamenti ritenuti necessari, gli stato praticato anche il tampone per verificarne la eventuale positività al coronavirus, il cui esito è risultato negativo per ben 4 volte.

La terapia somministratagli, a quanto pare, non ha sortito buon esito, motivo per il quale è stata disposta l’analisi delle secrezioni polmonari. Qui l’amara scoperta, dall’esame, infatti, l’uomo è risultato positivo al covid-19.

Non è ancora chiaro se l’origine dell’infezione sia lavorativa o invece comunitaria, se ciò si sia contagiato nell’ambito della vita privata. Al momento il 53enne risulta intubato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here