È positivo al coronavirus e nonostante l’obbligo di quarantena si reca la seggio elettorale per votare. È accaduto ieri mattina in una scuola elementare di Nardò.

Alcuni concittadini lo hanno riconosciuto dando subito l’allarme alle Forze dell’Ordine. Il protagonista della vicenda è un uomo di 60 anni, risultato positivo a un primo tampone e in attesa di essere sottoposto ad un secondo test.

Le operazioni di voto non sono state bloccate. Gli operatori Asl di Lecce hanno infatti deciso di non interrompere le operazioni all’interno della scuola. Nei confronti dell’uomo verranno presi provvedimenti anche perché avrebbe potuto votare a casa, con l’istituzione di seggi speciali creati per l’occasione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here