Svolta nelle indagini del duplice omicidio consumato due notti fa in via Montello a Lecce, dove ha perso la vita il giovane arbitro Daniele De Santis con la sua fidanzata Eleonora Manta.

In queste ore un uomo 37enne, residente ad Aradeo, è stato ascoltato in Procura a Lecce. Edicolante del posto, potrebbe essere il primo sospettato.

Il suo nome di battesimo è Andrea e coincide con quello svelato nei racconti di alcuni testimoni della palazzina. Qualcuno ha infatti ammesso di aver sentito Eleonora urlare il nome Andrea, rivolgendosi all’assassino di fermarsi. Ma la Procura ha smentito le voci di un fermo.

Dai primi risultati dell’autopsia è emerso che il killer si è accanito con estrema violenza su Eleonora. Continuano le indagini, non si esclude alcuna pista, né quella passionale né quella di una lite legata alla professione di Daniele, arbitro ma anche amministratore di condominio.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here