Antonio De Marco, l’assassino reo confesso di Daniele De Santis e della sua fidanzata Eleonora Manta, si trova in isolamento nel supercarcere di Borgo San Nicola a Lecce.

Il 21enne, dopo essere stato arrestato nel reparto dell’ospedale Vito Fazzi dove era impegnato in uno stage, ora è sotto vigilanza continuativa, una disposizione dettata dalla giovane età del killer e dal fatto che per la prima volta è a contatto con il contesto carcerario.

De Marco verrà interrogato nuovamente nei prossimi giorni, la famiglia intanto ha nominato un proprio difensore di fiducia in sostituzione di quello d’ufficio.

Dalle indagini emergono ulteriori dettagli sul folle piano omicida. De Marco voleva cancellare ogni traccia, eliminarle con spray e candeggina, poi fare sparire i corpi di Daniele e di Eleonora facendoli a pezzi e sciogliendoli nell’acqua bollente e nella soda.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here