la foto condivisa sui social

La fato ha fatto il giro della rete per tutta la giornata di ieri, tra le più svariate e non confermate teorie, fino a che, verso l’imbrunire, si è finalmente capito cosa diavolo è successo a San Cataldo, nel Leccese.

La scena immortala un suv, pare guidato da alcuni turisti stranieri, con le ruote oltre il bagnasciuga, in mare. Secondo la ricostruzione più accreditata, il veicolo avrebbe approfittato di un varco a pochi passi da un rinomato lido, e si sarebbe spinto a retromarcia fino a “bagnarsi”.

Obiettivo, calare dal carrello agganciato al traino, una moto d’acqua. Tutto sarebbe durato non più di qualche minuto, il tempo necessario per lasciare sbigottiti i presenti, i più reattivi hanno immortalato la scena, poi condivisa sui social.

La cosa è arrivata fino alle “orecchie” della Guardia costiera, ma quando i militari sono arrivati sul posto, dei protagonisti non c’era più nessuna traccia. A quanto pare, nessuno avrebbe chiamato il 1530 né la Polizia Locale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here