foto di repertorio

Fino alla tarda sera di ieri, si registravano code in entrambe le direzioni e automobilisti bloccati, il tentato assalto ad un portavalori blindato avvenuto ieri pomeriggio sulla A14, nel tratto tra Cerignola e Canosa di Puglia, resta ancora tutto da decifrare.

Il commando, secondo quanto trapelato dagli ambienti investigativi, avrebbe bloccato entrambe le corsie, direzione nord e sud, posizionando tre mezzi pesanti di traverso e dandone uno alle fiamme. Il casuale passaggio di un furgone della Polizia, diretto a Senigallia, avrebbe però mandato all’aria i piani criminali, facendo saltare il colpo, ben congegnato, ma non del tutto.

Per immettersi in autostrada il gruppo ha tagliato parte del guard rail della corsia nord; lì gli agenti hanno recuperato due grossi escavatori risultati rubati a Fasano il 6 luglio e ad Altamura il 21.

Tra i nodi ancora da sciogliere, anche il reale obbiettivo dei malviventi; in quel tratto, infatti, era previsto il passaggio di ben tre furgoni portavalori, in ritardo a causa di problemi tecnici, la Polizia sta indagando per cercare di capire quale fosse destinato a essere preso d’assalto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here