Continuano a salire i decessi all’interno della Rsa La Fontanella a Soleto, in provincia di Lecce. Al momento sono 20 le vittime a causa del coronavirus. L’ultimo decesso riguarda un 68enne di Soleto trasferito all’interno della residenza dal reparto di Rianimazione del Dea di Lecce.

L’uomo era uno stimato neurologo molto conosciuto nella città. In servizio a Viterbo era stato colpito da un ictus. Rientrato in Puglia, il medico era stato trasferito nella Rsa ed era assistito dalla sorella, anche lei risultata positiva al covid-19. La Procura di Lecce, riguardo i decessi nella residenza sanitaria, ha aperto un’inchiesta nella quale ci sono tre indagati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here