Ha picchiato un anziano 85enne fuori dallo studio medico a Calimera in provincia di Lecce. Il dottor Vincenzo Refolo, ai domiciliari per quanto accaduto, si è scusato per il suo comportamento attribuendo la sua reazione a un forte stress dovuto a incomprensioni con l’Asl di Lecce.

Il medico, alla presenza del proprio legale, è stato ascoltato a Palazzo di Giustizia. Il professionista ha ricostruito le fasi che hanno preceduto l’aggressione. Secondo quanto raccontato dal medico, all’interno dell’ambulatorio l’anziano, dopo averlo colpito con una cartelletta porta documenti, avrebbe tentato di colpirlo con una stampella.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here