Vede un’ambulanza e gira un video in cui afferma che anche nella sua città è arrivato il Coronavirus. Un 21enne di Martina Franca è stato denunciato dalla Polizia per procurato allarme.

Il giovane nel video divulgato sui social ha sostenuto che il personale del 118, Forze dell’Ordine e Vigili del Fuoco fossero lì per un paziente contagiato. In realtà si trattava di un anziano solo in casa che cadendo si era procurato una serie di lesioni.

I toni allarmistici usati dal giovane nel video di 13 secondi, inviato su whatsapp a un gruppo di amici, ha scatenato il panico tra gli abitanti di Martina Franca e dei paesi limitrofi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here