Per tre ore un operaio è stato bloccato sul tetto di un capannone a circa 70 metri d’altezza.  È accaduto a Taranto nello stabilimento ArcelorMittal.

Stando alla denuncia del coordinatore provinciale dell’Usb di Taranto, Francesco Rizzo, l’uomo è stato dimenticato sulla struttura adibita alla copertura dei parchi minerali. Le sue grida hanno attirato l’attenzione di alcuni lavoratori della Manutenzione Nastri che hanno immediatamente chiamato i soccorsi.

Nel video, girato probabilmente da un operaio e postato su Facebook da Rizzo, si vede l’uomo bloccato a decine di metri di altezza, mentre i Vigili del Fuoco e un’ambulanza sono sul posto per procedere con le operazioni di salvataggio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here