Una studentessa leccese è stata trasferita al Policlinico di Bari perché considerata un caso sospetto di coronavisrus. La donna era tornata nel Salento da un viaggio a Hong Kong e presentava febbre e tosse persistenti.

Visitata in un pronto soccorso del Leccese, la studentessa è stata poi trasferita a Bari, centro di riferimento pugliese per il coronavirus. Stando agli accertamenti condotti dal laboratorio di Epidemiologia del Policlinico, la ragazza è escluso sia stata contagiata dal virus cinese. Gli esami hanno confermato la presenza del virus influenzale A H3N2.

Secondo quanto è stato riferito, prima di atterrare a in Puglia la donna avrebbe fatto scalo in altri Paesi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here