foto di repertorio

In teoria aveva l’incarico di accudirla, nella pratica le riservava schiaffi, insulti e strattonamenti. Una badante 51enne di nazionalità rumena è stata arrestata a Ostuni e portata in carcere dalla Polizia, accusata di maltrattamenti e violenza domestica, in applicazione del Codice rosso.

Le indagini sono partite dopo la denuncia presentata dal figlio dell’anziana, preoccupato per alcuni lividi notati sul corpo della madre, gravemente malata. Nell’abitazione in cui vive la donna sono state installate le telecamere grazie alle quali è stato documentato l’orrore che accadeva quando la badante rimaneva da sola con la vittima

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here