foto di repertorio

Stava smontando le luminarie della festa dalla chiesa di Sant’Andrea apostolo, alla periferia di Andria, quando il cestello elevatore su cui si trovava si è ribaltato, facendolo cadere nel vuoto.

Michele Ciommo, operaio di 44 anni nato ad Andria, è deceduto così, poco dopo le 9:30 di questa mattina, dopo un volo di circa sei metri. Per lui non c’è stato nulla da fare, nella caduta ha sbattuto violentemente la testa. Inutili i tentativi di salvargli la vita attuati dal personale del 118. Sul posto sono intervenuti i poliziotti del commissariato di Andria per i rilievi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here