Picchia selvaggiamente una ragazza e la minaccia di morte. Sciascia diceva che l’essere umano di genere maschile si divide in uomini, mezzi uomini, ominicchi e quaquaraqua, difficile capire se il vile può far parte di una di queste categoria.

L’aggressione verbale e fisica è stata filmata da un cittadino nei pressi dell’ospedale Bonomo di Andria con l’intento di identificare il giovane diffondendo il video sui social. Nel filmato postato su Facebook si vede che il “gentiluomo” riversa tutta la sua rabbia nei confronti della ragazza piazzandole calci, pugni e schiaffi, oltre che minacciandola di morte.

Nel corso della giornata il video è stato ricondiviso migliaia di volte, tanto che alla fine il picchiatore e la vittima sarebbero stati riconosciuti. Lui avrebbe 29 anni e lei 19, a diffondere i dati è stato Giuseppe D’Ambrosio, membro della Commissione Affari Costituzionali nonché portavoce alla Camera del Movimento 5 Stelle. Si attende ora il lavoro della Magistratura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here