Adescamento di minori e violenza sessuale. Sono queste le accuse a carico di un 22enne di Otranto arrestato dai Carabinieri in esecuzione di un’ordinanza di custudio cautelare ai domiciliari emessa dal gip di Lecce Edoardo D’Ambrosio.

Il giovane è accusato di violenza sessuale ai danni di una ragazza di Nardò di 16 anni e di aver poi adescato una sua amica, anche lei minorenne, sui social.

La stessa 16enne ha fatto partire le indagine dopo aver denunciato la violenza sessuale subita dal 22enne, conosciuto sui social. La stessa avrebbe poi confermato che una sua amica è stata adescata nello stesso modo dal 22enne. Il racconto della vittima è stato ritenuto attendibile dagli inquirenti che hanno ordinato così l’arresto del giovane.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here