Un mare cristallino rovinato da cumuli di Posidonia. Il colore e il cattivo odore della pianta acquatica fanno credere che sia spiaggiata sulla costa tra Rosamarina e Pilone da più di 20 giorni, data dell’ultima mareggiata.

Di certo gli enti preposti dovrebbero attivarsi il prima possibile per rimuovere la fastidiosa Posidonia che col suo cattivo odore potrebbe far scappare i turisti arrivati nella nostra Puglia per godersi lo splendido mare di giugno.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here