In totale sono 8, di cui 6 minori, i ragazzi fermati dalla Polizia appartenenti alla “Comitiva degli Orfanelli”, considerata responsabile del pestaggio di Antonio Cosimo Stano, il 66enne deceduto il 23 aprile scorso dopo essere stato picchiato e bullizzato da una baby gang a Manduria. I reati che la Procura contesta sono quelli di tortura e sequestro di persona.

Gli agenti di polizia della Questura di Taranto, a seguito delle indagini della procura di Taranto e della procura per i minorenni hanno dato esecuzione ad otto provvedimenti di fermo di indiziato di delitto nei confronti di altrettanti soggetti ritenuti a vario titolo gravemente indiziati in concorso dei reati di tortura, danneggiamento, violazione di domicilio e sequestro di persona aggravati.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here