Un sorvegliante dell’ufficio Anas di Foggia, il 61enne Generoso Alfieri, è stato trovato morto sulla statale 16 lunedì scorso. La moglie, preoccupata per non averlo visto rientrare, ha allertato la centrale Anas. Giunti sul tratto di competenza, i tecnici hanno trovato Alfieri riverso per terra. Per lui non c’è stato niente da fare. Il dramma è avvenuto nel tratto della statale 16 che collega Ortanova a Cerignola, nei pressi dell’ex sala ricevimenti Herdonia.

La notizia ha scatenato la protesta dei sindacati, contenuta in una nota inviata all’azienda. Chiedono un modello di esercizio diverso. In altre parole che i turni di servizio siano coperti da almeno due persone, proprio per evitare situazioni di pericolo. Fossero stati in due al lavoro, Alfieri si sarebbe potuto salvare? È questa la domanda che si pongono i colleghi del sorvegliante in questo momento.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here