foto di repertorio

I Carabinieri della Stazione di Trani, insieme ai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile – Aliquota Operativa, su disposizione della Procura tranese, hanno fermato altre 2 persone in merito al ritrovamento di 13 chili di tritolo, avvenuto lo scorso 22 novembre. In quella occasione è stato tratto in arresto G.A., sorpreso con tre chili di esplosivo addosso mentre andava in giro sulla sua bicicletta.

Il comportamento sospetto dell’uomo indusse i militari a fermarlo per un controllo. Sotto al giubbotto gli fu trovato il tritolo, che l’uomo tentò di non mostrare asserendo si trattasse di pane. L’arrestato aveva con sé anche il relativo detonatore già innescato pronto per un attentato imminente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here