Il chitarrista dei Negramaro Emanuele Spedicato ha trascorso una notte tranquilla. Il personale sanitario della Rianimazione dell’Ospedale “Vito Fazzi” di Lecce sta seguendo costantemente l’evolversi del quadro clinico, con l’ausilio di strumenti diagnostici che consentono una puntuale e approfondita valutazione. Stando al secondo bollettino medico diffuso nel primo pomeriggio, le sue condizioni di salute, dopo che ieri ha avuto una emorragia cerebrale, sono attualmente stazionarie e i parametri vitali risultano buoni. La prognosi, in ogni caso, resta riservata.

Giuliano sangiorgi, leader della band ha pubblicato su facebook un messaggio dedicato all’amico: “Resta qui con me, fratello mio”. Il cantante ha anche postato una foto che li ritrae insieme sul palco, durante uno dei tanti concerti, con Sangiorgi che abbraccia felice con forza l’amico e compagno di band. Andrea Mariano, Ermanno Carlà, Danilo Tasco e Andrea De Rocco, gli altri membri del gruppo, sono entrati insieme a Giuliano questa mattina per pochi minuti nella stanza dove è ricoverato Spedicato. Commossi, si sono stretti incoraggiando il loro amico di una vita a “non mollare”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here