Un 33enne russo è deceduto la notte scorsa a Gallipoli, dove si trovava con alcuni connazionali da qualche giorno. L’uomo, musicista, è precipitato dal balcone del palazzo di via Ancona, 4. Stando al quanto raccontato da due suoi amici, con cui condivideva l’appartamento, i tre ieri hanno sonato a un matrimonio, da cui sono tornati piuttosto tardi e in stato di ebrezza.

Sempre secondo il racconto dei connazionali, il 33enne avrebbe deciso di dormire in balcone per via del caldo, ma si sarebbe svegliato durante la notte e si sarebbe sporto dalla ringhiera, precipitando al suolo. Quando gli amici si sono accorti dell’accaduto, hanno chiamato il 18, ma era ormai troppo tardi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here