Solo di ieri la notizia della diffida, da parte dei legali di “Miss Italia”, ai danni di “Futura Miss Italia” per aver utilizzato impropriamente il nome del concorso di bellezza italiano. La finalissima si sarebbe dovuta tenere ieri sera presso la tenuta di Al Bano a Cellino San Marco. La risposta del cantante pugliese è arrivata immediatamente dicendosi estraneo ai fatti e sottolineando che anche la sua immagine era stata utilizzata senza autorizzazioni.

Ma da un video girato in diretta su Facebook dalla presentatrice dell’evento, Floriana Rignanese, Albano Carrisi tutto sembra tranne che ignaro di quanto organizzato nella sala ricevimenti a bordo piscina della sua tenuta.

Dopo un saluto ai suoi fan con l’augurio di godersi la fine dell’estate al meglio, Al Bano, dal minuto 5, imbeccato dalla presentatrice, invita tutti a partecipare all’evento del 29. “Meglio di lei non potevo dirlo – dice Al Bano riferendosi all’invito della Rignanese -. Il 29 c’è una grande sorpresa, venite e non ve ne pentirete”.

La domanda dunque nasce spontanea: perché dichiararsi estraneo ai fatti quando invece c’è un video in cui addirittura invita la gente a raggiungere la sua tenuta per partecipare all’evento?

La diffida non era rivolta né ad Al Bano né agli altri volti noti che avrebbero presenziato all’evento. Invece si incentra soprattutto sulla scritta “Miss Italia” molto più in grassetto rispetto alla scritta “Futura”, una scelta che i legali di Patrizia Mirigliani hanno ritenuto fuorviante per chi avrebbe partecipato, credendo si trattasse del concorso di bellezza più famoso d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here