L’operazione antidroga della Polizia di Stato di Potenza, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia presso la Procura della Repubblica, ha permesso l’arresto 16 persone.

La banda sgominata dagli agenti operava tra la Basilicata e la Puglia. Gli arrestati sono stati accusati di traffico di sostanze stupefacenti, di tentato incendio e danneggiamento, spendita di monete false ed estorsione, detenzione e porto abusivo di armi.

Dalle indagini condotte dalle Squadre Mobili di Potenza e Matera è emerso che l’organizzazione ha mantenuto uno stabile canale di approvvigionamento che ha garantito dal Marocco l’immissione sul territorio nazionale di rilevanti quantità di droga, una tonnellata di hashish, seguendo le rotte europee del narcotraffico, attraverso la Spagna e la Francia, paesi dove alcuni degli indagati avrebbero propri collaboratori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here