Litiga con il padre che le chiede di lasciare il cellulare e lei si taglia il polso. Tutto ciò è successo a Lecce e la ragazzina ha soli 12 anni. Per fortuna la ferita era lieve, tanto da essere medicata con una pomata e un cerotto.

Il taglio, però, non è passato inosservato all’insegnante che ha chiesto spiegazioni alla 12enne. La ragazzina ha raccontato del litigio con il padre e anche di qualche schiaffo ricevuto, oltre che del tentativo di tagliarsi il polso.

L’insegnante ha deciso di segnalare l’intera vicenda al tribunale dei minori che è intervenuto allontanando la ragazzina dalla famiglia. Ora si trova in una comunità gestita da suore. Il padre è ora indagato per maltrattamenti.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here