Sospiro di sollievo per i lavoratori del centro diurno socio educativo e riabilitativo “Amici di Handi” di Martina Franca: sono stati infatti finalmente sbloccati i pagamenti degli stipendi dei dipendenti di una delle tre strutture della Cooperativa Sociale San Giuseppe che ormai da 4 mesi erano senza retribuzione.

Il problema, come ci aveva spiegato il presidente della Cooperativa, Aldo Montanaro, era di natura burocratica e aveva rallentato i pagamenti al punto da creare diverse mensilità di ritardo. Lo stesso presidente ci aveva assicurato che “entro fine aprile i pagamenti saranno parificati”.

Promessa mantenuta quindi: si è sciolto il nodo relativo ai “Buoni servizio di conciliazione”, quelle misure di sostegno economico a favore di nuclei familiari con persone anziane e disabili che la Comunità europea eroga sulla base di precisi requisiti, ma che rallentano e non poco le procedure telematiche per i pagamenti.

“Sono procedure che andrebbero snellite e semplificate – sottolinea adesso Aldo Montanaro – tutti i centri diurni hanno questo tipo di problema che crea maggiori costi e perdite di tempo. Adesso per fortuna la situazione si è risolta e possiamo pagare ai lavoratori tutti gli arretrati”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here