Circolazione ferroviaria interrotta per quasi due ore sulla linea Lecce-Bari, dalle 16.50 alle 18.40 per l’investimento mortale di una persona nella stazione di Fasano da parte del treno Frecciabianca Milano –Lecce 35803.

Dalle 18.40 la circolazione è ripresa a binario unico alternato. Sul posto le Forze dell’Ordine per i rilievi di rito e i Sanitari del 118. Il Frecciabianca 35803 riprenderà la corsa dopo il nulla osta da parte dell’Autorità Giudiziaria.

Coinvolti altri tre treni: il Frecciargento Lecce –Roma, ripartito da Brindisi con un’ora e mezzo di ritardo e un treno regionale Lecce –Bari ripartito da Brindisi con venti minuti di ritardo. Attivato un servizio di bus sostititutivi per i passeggeri del treno regionale Lecce –Bari fermo a Ostuni e ripartito con quasi due ore di ritardo.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here