Gentile direttore, sono stato informato della riapertura straordinaria del primo maggio di Canne della Battaglia, e non potendo esserci, ho rimandato la mia visita a oggi, sabato 6 maggio. Ho ricevuto un’ottima accoglienza da parte del personale che ha accompagnato me e la mia famiglia nelle rovine della cittadella. Persone competenti e preparate sulla storia dei luoghi e di chi li ha abituati, Annibale si tutti.

Nel nostro Pease c’è sempre un però. Nessuno di noi ha potuto fare a meno di notare il cumulo di rifiuti accatastati all’esterno dei cassonnetti messi all’ingresso del piazzale. Non solo quei rifiuti non erano differenziati per materiali, ma i cassonetti erano stracolmi, maleodoranti e pieni di insetti.

Vi prego di esortare ulteriormente il Sindaco di Barletta e tutta l’Amministrazione comunale a prendersi cura del territorio tutto, non solo il primo maggio. La cittadella di Canne della Battaglia merita rispetto, sempre. Sistemare cassonetti per la raccolta differenziata sarebbe il primo passo verso la civiltà.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here