A Ginosa Marina la Guardia di Finanza ha sequestrato 17 banconote false in tagli da 20 euro per un valore di 340 euro e denunciato a piede libero il 66enne C.F. ed il 38enne M.A., entrambi residenti nella suddetta località.

L’attività di controllo è stata eseguita in un esercizio commerciale dove C.F. è stato beccato mentre pagava della merce acquistata con 5 banconote false da 20 euro, tutte con lo stesso numero di serie.

La perquisizione domiciliare nell’abitazione dell’uomo ha permesso di ritrovare altre 12 banconote false da 20 euro, anch’esse tutte con lo stesso numero seriale, nella disponibilità del nipote, il 38enne M.A., presente nell’appartamento al momento della perquisizione.

Le banconote, sottoposte a sequestro, sono risultate essere di pregevole fattura falsaria e avrebbero potuto trarre in inganno chiunque ne fosse venuto in possesso. I due dovranno rispondere all’Autorità Giudiziaria inquirente per il reato di spendita di monete falsificate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here