I buoni pasto assegnati ai dipendenti della Regione Puglia, rimborsabili entro "il 29/02/2017".

Serve tempo per portare a termine tutti i progetti in vista per il 2017. Lo sanno tutti e lo sanno anche negli uffici della Regione Puglia, in cui evidentemente quello previsto per i comuni mortali non bastava. Così l’ente ha deciso di allungare di un giorno l’anno che sta per arrivare: anche il 2017 sarà bisestile.

Pranzare per credere: i buoni pasto assegnati ai dipendenti regionali, stando a quanto essi stessi recitano, dovranno essere rimborsati su richiesta degli esercizi convenzionati entro e non oltre “il termine improrogabile del 29/02/2017“. Un colpo a sorpresa che difficilmente andrà giù a coloro i quali andranno a dormire martedì 28 e si sveglieranno evidentemente martedì 29, visto che il primo marzo sarà un mercoledì.

Escluso che si tratti di uno scherzo di Carnevale, dato che Martedì Grasso, giorno conclusivo del periodo carnascialesco, sarà il 28 febbraio, appare palese che qualcuno, negli uffici della Regione Puglia, abbia avuto una disattenzione. Il 2017 durerà solo 365 giorni: non ci sarà tempo per gli errori, né per le disattenzioni.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here