Un giovane calabrese è stato tratto in arresto dai Finanzieri del Gruppo di Taranto. Nel corso di un’attività finalizzata al contrasto dei traffici illeciti, una pattuglia di “Baschi Verdi”, con l’ausilio di unità cinofila, procedeva al fermo di un’autovettura sulla S.S. 106, in territorio di Palagiano (TA).

Durante le fasi di identificazione, il conducente. B.A., 25enne di Catanzaro, mostrava chiari segni di apprensione inducendo così i militari ad approfondire il controllo. L’entrata in azione del cane antidroga “ZICHI” consentiva il rinvenimento di due panetti di eroina, abilmente occultati in un vano ricavato sotto il cruscotto dell’auto, pressati e assicurati da nastro adesivo di imballaggio, per un peso complessivo di 1 Kg.. Una più approfondita ispezione eseguita all’interno dell’automezzo, portava ad individuare altro panetto di eroina del peso di 500 gr., nascosto nel rivestimento del sottotetto.

Il responsabile è stato perciò tratto in arresto per il reato di traffico di droga ed associato alla locale Casa Circondariale. Lo stupefacente e l’autovettura sono stati sottoposti a sequestro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here