Una busta contenente due proiettili calibro 9 è stata recapitata al sindaco di Calimera, piccolo comune in provincia di Lecce. Francesca De Vito, 45enne già attiva nell’ambito della politica cittadina prima come assessora ai Servizi Sociali, Cultura e Pubblica Istruzione dal 1996 al 2005 e poi in qualità di consigliera comunale dal 2005 al 2010, s’è vista recapitare il plico nei pressi della postazione del messo comunale, a Palazzo di Città.

Sull’episodio stanno indagando i Carabinieri, che al momento pare escludano la mano della criminalità organizzata. Il Comune di Calimera, tra l’altro, in questa fase non starebbe gestendo appalti significativi.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here