Picchiato a sangue per aver difeso due trans. È successo a un giovane leccese, Luigi Lezzi, nei pressi di un discoteca di Gallipoli. Ad aggredirlo due turisti, ai quali si sono affiancati poco dopo parcheggiatori abusivi.- Il motivo dell’aggressione ha dell’assurdo. Il ragazzo era intervenuto in difesa di due trans che erano stati insultati dagli stessi aggressori.

Luigi lezzi ha riportato escoriazioni, lividi alla testa e alcuni punti sotto l’orecchio a causa di un morso. Il giovane, che ha pubblicato di sua spontanea volontà le foto su Facebook, ne avrà per una decina di giorni.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here