Dove sono finiti i presunti milioni di euro, pare 5, spariti dalle casse della Chiesa Russa? È la domanda che poniamo da alcuni giorni a chiunque possa avere informazioni sul caso che sta imbarazzando, e non poco, soprattutto il Patriarcato di Mosca.

Secondo quanto siamo riusciti ad apprendere sarebbe in corso un accertamento. Evidentemente non siamo i soli a voler capire cosa sia successo. Per provare a saperne di più abbiamo fatto un’incursione nella Chiesa Russa, su corso Benedetto Croce. Bocche cucite e occhi sbarrati, siamo stati accolti con evidente apprensione.

Secondo qualcuno la Chiesa Russa sarebbe stata trasformata a lungo in un hotel. Cosa accadeva realmente nella struttura barese tanto cara a Putin? Come veniva gestita e quante persone sono coinvolte? Ci sono anche italiani, baresi, al centro degli accertamenti in corso?

Il giallo dei soldi raccolti nel nome di San Nicola e poi finiti chissà dove sta diventando sempre più complesso. Restiamo a disposizione di chiunque abbia voglia di spiegare e precisare, a cominciare dal vero protagonista della vicenda, l’ex priore padre Andrey Boytzov.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here