Una smentita su tutta la linea. Nicola Canonico, il vicepresidente di Acquedotto Pugliese fresco “titolare” di una lista civica a suo nome alle prossime elezioni comunali a Bari, torna sulle voci di un presunto dissenso nei suoi confronti tra i corridoi della Regione, voci che hanno preso a circolare proprio dopo il suo impegno, sebbene non da candidato, per la città. Non è vero, questo in buona sostanza il messaggio di Canonico diffuso in una nota, Emiliano non ha mai chiesto le mie dimissioni e soprattutto non sono in disaccordo col presidente dell’Acquedotto Nicola De Sanctis”. Sia quel che sia, questo il testo della nota.

Alcuni organi di stampa stanno riportando la notizia che il Presidente della Regione Michele Emiliano mi avrebbe chiesto le dimissioni da componente del Consiglio di Amministrazione di Acquedotto Pugliese S.p.a.

Tale circostanza non risponde al vero e sarebbe – tra l’altro – ben strano che a soli 3 mesi dalla nomina, senza alcuna motivazione, mi fosse richiesto di smettere di porre a disposizione di AQP gran parte del mio tempo e la mia competenza.

In questi pochi mesi ho contribuito a sbloccare situazioni complesse ed ho suggerito innovazioni, come risulta inequivocabilmente dai verbali delle sedute del C.d.A. e da altri documenti aziendali. Smentisco, inoltre, che vi siano contrasti con il Presidente e Direttore Generale Nicola De Sanctis, al quale fornisco ogni utile collaborazione e supporto.
Nicola Canonico
Vice Presidente AQP

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here