L’associazione “Ali del Soccorso” di Corato vince il sorteggio per l’assegnazione provvisoria della postazione 118 di Grumo Appula, oggi gestita dall’Emervol Bitetto, mentre all’Alivol di Bari in queste ore dovrebbe essere comunicata la proroga della gestione di Piazza Moro. Delle oltre venti associazioni invitate a partecipare al sorteggio per Grumo se ne sono presentati sette. Come sempre non mancano le polemiche. Una delle associazioni in elenco non avrebbe ricevuto la concocazione ufficiale tramite mail pec e quindi stamattina non si sarebbe presentata all’appuntamento. Senza contare il caso Barivol. L’associazione era stata esclusa dal primo bando per aver presentato la documentazione cinque minuti oltre la scadenza, ma viene ammessa al sorteggio senza ricevere risposta al ricorso gerarchico.

Dal sorteggio, necessario perché Emervol Bitetto s’è aggiudicata dal primo marzo il tetto massimo di tre postazioni e quindi non può più occuparsi di Grumo, alla proproga di Piazza Moro All’Alivol, il passo dovrebbe essere brevissimo. In tanti auspicavano un nuovo sorteggio, invece pare proprio che l’associazione presieduta da Domenico Diciolla possa avere la proroga. Nel bando inziale Aivol aveva deciso di non concorrere più per Piazza Moro, postazione del 118 gestita fino al momento delle assegnazioni.

Ci vorranno due, forse tre mesi prima che vengano messe a gara anche le due postazioni rimaste scoperte e assegnate provvisoriamente. Le regole adesso sono cambiate, si dovrebbe procedere come da nuove norme europee, motivo per cui in altre province, non sapendo ancora che pesci prendere, hanno dato proroghe di sei mesi.

Nel caso Alivol avesse la proroga e partecipasse al successivo bando per Piazza Moro, inizialmente rimasto scoperto a causa della mancanza di interesse generale, vincerebbe a mani basse anche per via del punteggio ulteriormente accumulato in questo periodo di transizione. La cosa che fa riflettere è che all’associazione verrebbe data in proroga la gestione di una postazione alla quale non aveva concorso, evidentemente non avendo più interesse a farlo, salvo poi scoprire di essere soccombente in altre postazioni.

Lo aveva detto anche uno dei membri della Commissione si era lasciato scappare che  questo bando è illogico. Ci chiediamo cosa si aspetti a mandarlo a rotoli per metterne in piedi uno più logico.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here