Si chiudono domenica 22 maggio gli appuntamenti teatrali del Maggio all’infanzia. Il festival di teatro per bambine e bambini, ragazze e ragazze fino a giugno, organizzato da Fondazione Sat con la direzione artistica di Teresa Ludovico, propone un fitto calendario di spettacoli teatrali, di circo contemporaneo, presentazioni letterarie e tante attività collaterali dedicate ai giovani. Il Maggio è realizzata in collaborazione con Teatri di Bari, Italiafestival, EFA – European Festivals Association (nell’ambito del progetto Effe Label), il Garante dei minori della Regione Puglia e le Nuvole/Casa del Contemporaneo. La rassegna, da 25 anni sostenuta dalla Regione Puglia, e il contributo dei Comuni di Bari e Monopoli

Gli appuntamenti del 22 maggio
Gli appuntamenti di domenica 22 maggio si aprono con lo spettacolo La grande foresta (Inti / Teatri di Bari), in programma al Teatro Radar alle ore 19: Francesco Niccolini e Luigi D’Elia provano a raccontare un villaggio in un qualunque sud d’Italia, dove gli alberi scompaiono e – con loro – anche chi li abita, uomini e lupi. Gli spettacoli del Truck Theatre in piazza Vittorio Emanuele II si concludono domenica con Storia di un viaggio: alle 20.30 due strani personaggi “strampalati”, in compagnia della loro immancabile valigia di cartone, si mettono in viaggio alla volta di un mondo surreale ed incantato.

Sempre allo stesso orario il Roof Garden del Teatro Radar diventa palcoscenico per le sperimentazioni visivo-sonore a partire dai film muti di Charlie Chaplin che troviamo in Charlot in primo piano (Casarmonica) con le musiche di Mirko Lodedo.

A Bari è invece in programma nello Chapiteau di Circo El Grito al Teatro Kismet la prima replica di Johann Sebastian Circus (alle ore 19). Dopo oltre 250 anni di assenza dalle scene e un viaggio interstellare, Johann Sebastian Bach torna sulla Terra per accendere gli animi del pubblico con la sua musica. Accompagnati dalle sue note una spericolata acrobata aerea scoprirà di saper volteggiare in aria, ma di aver dimenticato come sedersi su una sedia, mentre un clown, intrappolato in un’altra epoca, tiene il suo presente in equilibrio su un archetto da violino, fragile metafora della ricerca di un punto di incontro fra la musica di dentro e quella di fuori. Lo spettacolo sarà in replica anche il 23 maggio, sempre alle ore 19.

Botteghino
I biglietti per gli eventi del festival Maggio all’infanzia sono disponibili ai botteghini dei teatri e sul circuito Vivaticket.com. Il prezzo degli spettacoli ospitati nello chapiteau del Circo El Grito è di 6 euro (disponibile anche un carnet di 10 biglietti a 40 euro), mentre la programmazione al Teatro Kismet di Bari, ai teatri Radar e Mariella di Monopoli ha un costo di 3 euro. Sono invece gratuiti gli spettacoli del Truck theatre a Monopoli. Il programma aggiornato sarà sempre disponibile sul sito www.maggioallinfanzia.it.