Il gruppo “Doniamo in libertà al Libertà” compie due anni; com’è ormai noto, lo scopo è creare alternative positive di quartiere, un modo per fare aggregazione, unione e diffondere con simpatia e allegria la solidarietà.

Così, dopo il successo di Halloween, Natale e Befana, non poteva mancare l’iniziativa per Carnevale, del resto, ci sono oltre 100 giochi riciclati da smaltire dopo le recenti festività natalizie, senza dimenticare i dolciumi dell’Epifania.

Dunque, per continuare a far emergere lo spirito impavido del quartiere, domenica 16 febbraio dalle 16:30 sono tutti invitati, grandi e piccini, del Libertà e non solo, nella saletta della chiesa Santa Cecilia, all’angolo tra via Ravanas e via Dante.

L’ingresso è gratuito, la festa rigorosamente in maschera. Unico requisito, non presentarsi a mani vuote, bensì con qualcosa da mangiare, sia esso dolce o salato purché confezionato e non preparato in casa.

Se poi qualcuno volesse fare “da sponsor”, portando palloncini, coriandoli lunghi, bicchieri, piatti, posate usa e getta, tovaglioli, ben venga. Si tratta pur sempre di gruppo amatoriale, che non gode di nessun contributo statale o comunale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here