A Ruvo di Puglia va in scena l’ultima tappa di “Fiori di Vini”, evento itinerante che ha coinvolto ache le città di Giovinazzo, Molfetta, Terlizzi e Corato. Un progetto InPuglia 365, finanziato da Pugliapromozione. Ognuno dei territori ha messo in mostra il meglio di sé e della propria produzione.

Attraverso il format itinerante si è voluto soprattutto prmuovere l’archeologia industriale, con l’intento di rafforzare l’attrattività di un itinerario turistico che abbraccia natura, cultura e gusto. Aperture straordinarie, visite guidate, degustazioni, e laboratori sono state alcune delle attività di animazione e promozione che hanno animato la primavera delle cinque città.

A Ruvo, grazie al grande lavoro della Pro Loco, in concomitanza con l’evento “Fiori di Vini”, si è tenuto anche “Rose e Rosati”, manifestazione che consente ai visitatori di conoscere due eccellenze: il vino e i fiori. Accando agli stand di degutazione enogastronomica e quelli allestiti dai maestri fioristi, è stato possibile visitare una delle principali aziende italiane attive nella produzione di fiori e piante, anche esotiche, soprattutto orchidee e begonie.

La Florpagano ogni anno esporta fino a 250mila orchidee, essendo leader in Italia. Tre milioni i prodotti esportati complessivamente, con una produzione altamente tecnologica e rispettosa dell’ambiente. In tanti hanno potuto apprendere consigli utili per la cura delle piante e dei fiori, vedendo coi propri occhi la compessità dell’impianto. Rose e Rosati chiude oggi 19 maggio.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here