La Festa Europea della Musica arriva a Bari. Il 21 giugno, giorno del solstizio d’estate, la manifestazione nata in Francia nel 1982, che dal 1995 ha assunto un carattere internazionale, fa tappa nel capoluogo pugliese.

Un progetto artistico e culturale europeo il cui principio ispiratore garantisce la partecipazione a tutti per portare la musica nelle strade e nelle piazze, promuovendo la pratica musicale ad ogni livello. L’obiettivo è offrire un palcoscenico ai giovani artisti, stimolare l’ascolto, la pratica e lo studio della musica per favorire l’incontro tra culture e generi differenti.

La Festa della Musica in Italia è promossa dal MiBact insieme all’AIPFM (Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica), con il sostegno della Siae e in collaborazione con soggetti pubblici e privati.

Amatori e professionisti, bande, gruppi, dj e solisti. Tutti possono parteciparvi, basta iscriversi, entro martedì 30 maggio, alla rete nazionale della Festa della Musica inserendo il programma del concerto che si propone nello spazio riservato a Bari nel sito www.festadellamusica.beniculturali.it.

Il regolamento della manifestazione prevede il rispetto dei principi della Carta di Budapest e ci si deve impegnare ad utilizzare i materiali di comunicazione forniti dall’AIPFM per poter usufruire delle agevolazioni SIAE. A Bari referente per l’iniziativa è Mariella Giannoccaro della Ripartizione Culture (tel. 080 5773846 ripartizione.culture@comune.bari.it).

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here