Dalla poesia greca al rap. I ragazzi dell’Istituto comprensivo “Devitofrancesco – Giovanni XXIII – Binetto” di Grumo Appula durante il progetto pon di italiano e inglese hanno incontrato il rapper Vito Shake.

“La scelta – spiega l’Istituto – è ricaduta su Vito in quanto è riuscito dal un lato a coniugare gli studi classici con la musica rap e dall’altro a coltivare il suo interesse per la lingua inglese studiando all’università Medicina in inglese”. Lo studio del greco e del latino hanno consentito a Vito una conoscenza più profonda della lingua italiana, facilitandolo a scrivere i suoi testi rap e a giocare con figure retoriche e costruzioni complicate.

I ragazzi hanno rivolto a Vito domande molto profonde e ben articolate, grazie anche al lavoro dei docenti di italiano e inglese. Il gruppo del pon in inglese gli ha anche rivolto domande in lingua.

Il messaggio che Vito ha voluto trasmettere ai ragazzi è stato positivo e coinvolgente: studiare sempre, impegnarsi, sacrificarsi per raggiungere una meta credere in se stessi fino in fondo, reagire di fronte alle difficoltà e non farsi scoraggiare dalle avversità della vita.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here