Dieci squadre per otto Paesi più la squadra fuori concorso della scuola ospitante. Torna nell’Istituto “Consoli-Pinto” di Castellana Grotte la II edizione del Trofeo Internazionale “Una vita in cucina” intitolato al cavalier Angelo Consoli, uno dei più grandi chef europei e fondatore del primo istituto alberghiero del mezzogiorno, che vedrà squadre di tutto il mondo mettersi alla prova sul terreno della buona alimentazione e sulla cucina di alta qualità.

Il Trofeo, riservato agli studenti frequentanti gli ultimi anni degli istituti alberghieri europei ed extraeuropei, si svolgerà nella città delle grotte da lunedì 18 a venerdì 22 marzo 2019. Le squadre che parteciperanno alla gara, quest’anno provengono da Pakistan, Turchia, Serbia, Algeria, Tunisia, Svezia e Irlanda. Le squadre italiane, invece, arrivano da Torino e Rende.

Gli studenti proporranno le rielaborazioni di due ricette ideate dal cav. Consoli, due ricette che riguardano i settori della cucina e della pasticceria. Ogni squadra è composta da due allievi e un team coach che avrà esclusivamente funzioni di coordinamento e supporto. Le delegazioni saranno accompagnate anche dal dirigente scolastico di riferimento.

“Un concorso aperto a paesi europei ed extraeuropei – sottolinea l’assessore ai Lavori Pubblici e Bilancio, Franca De Bellis – e che aiuta i ragazzi ad aprire la loro mente all’alta cucina internazionale”.

“Un avvenimento importante sotto un nuovo scenario, ma in continuità con la prima edizione. Un ponte di cultura – conclude Giuseppe Vernì dirigente scolastico dell’IPSSEOA A. Consoli – tra nord e sud Italia e il mondo intero. Questo concorso è molto importante per la nostra economia e per il territorio. Un investimento culturale, formativo e professionale che questi ragazzi metteranno in atto”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here