Educare i più piccoli alla meraviglia e allo stupore attraverso colori, forme e luci. É lo scopo che dà il nome alla mostra ”Illuciamoci”, in corso fino al 18 maggio nelle sale della Pinacoteca Metropolitana “Corrado Giaquinto”, dove sarà ricostruita per l’occasione una “camera delle meraviglie” con giochi ludico-didattici, pensati per stimolare e coinvolgere i bambini in un processo di scoperta e di sviluppo delle loro competenze e intelligenze.

L’allestimento, basato sul tema della luce come strumento visivo per suscitare immaginari meravigliosi, è realizzato sul modello di una Wunderkammer in cui saranno collocati in sequenza exhibit e giochi per sensibilizzare la percezione dei piccoli visitatori: un percorso da esplorare attraverso piccole torce a pila che permetteranno di individuare elementi e forme; la “Casa delle Farfalle” in cui osservare da differenti postazioni, colori e sagome di farfalle luminescenti; un piano luminoso per comporre e assemblare in forme continue moduli grafici e colorati trasparenti; un’area gioco luminosa a pavimento composta da elementi in legno per creare liberamente paesaggi e forme, insieme ad uno spazio per le ombre colorate.

L’esposizione rientra nel progetto multiregionale “E Se Diventi Farfalla”, finanziato dall’impresa sociale “Con i Bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, che vede tra i suoi partner anche la cooperativa sociale barese “Progetto Città”, curatrice della mostra. “Illuciamoci” è la prima di quattro esposizioni incentrate su alcune fondamentali dimensioni artistiche e narrative, la prima è appunto quella della “meraviglia”, condizione essenziale per entrare in empatia con il mondo dell’infanzia.

Il progetto “E Se Diventi Farfalla” durerà fino a dicembre del 2021 e prevede sul territorio di Bari l’offerta gratuita di una serie di opportunità formative, educative e artistico-culturali rivolte a bambini e bambine della fascia 0-6 anni e alle loro famiglie presso vari spazi e servizi della città.

Fino al 18 maggio.

ORARI DI VISITA
Giovedì dalle ore 9.30 alle 12.30
Sabato dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.00
Domenica dalle ore 10.00 alle 13.00

INGRESSO GRATUITO

La giornata di apertura mattutina infrasettimanale potrà essere eventualmente modificata in relazione a specifiche richieste da parte dei nidi e delle scuole dell’infanzia interessate a visitare la mostra.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here