Una raccolta di storie di ordinaria sanità, capaci di diventare straordinarie quando il cuore del medico e quello del paziente si incontrano. Queste è la trama su cui si intrecciano i racconti dell’anestesista e rianimatore Felice Spaccavento che, lunedì 18 febbraio, presenta il suo libro nella sala conferenze di Palazzo Sagges.

Le protagoniste dell’evento, organizzato in collaborazione con la Soprintendenza Archivistica e Bibliografica per la Puglia e la Basilicata, sono “Storie vere di ordinaria sanità”. Una serata che celebra il contatto diretto tra medico e paziente, vantando tra gli organizzatori la commissione consiliare alle Culture e Sport, oltre alla storica dell’arte Angela Boggia.

L’incontro, moderato dal dottor Mario Albrizio, permetterà all’autore di aprire un vivace dialogo con il presidente della commissione Giuseppe Cascella, il direttore di Medicina interna dell’Università di Bari, Angelo Vacca, l’oncologo Antonio Cusmai e il funzionario della Sovrintendenza Archivistica Adriano Buzzanca. Appuntamento alle 18, per valorizzare l’importanza dell’approccio umano, sottolinendo quell’innata capacità di creare empatia coi pazienti che ha il potere alleviare le sofferenze prima della stessa terapia.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here