L’agricoltura in fiera. La prima esposizione in assoluto per Sammichele sarà in via Rossi presso l’area mercatale dal 30 novembre al 2 dicembre prossimi. L’elenco provvisorio è di 60 tra aziende agricole ed associazioni ed altri gruppi d’impresa che hanno aderito all’iniziativa fortemente voluta dall’amministrazione comunale ed in particolare dall’assessorato all’agricoltura.

Per la prima volta Sammichele diviene l’ombelico del mondo agricolo. Una tre giorni di full immersion per operatori del settore che esporranno i propri prodotti. Ormai, la cucina pugliese è diventata un brand d’eccellenza in ambito nazionale. Non va dimenticato che la cucina genuina trova le sue radici nell’agricoltura che resta ancora una delle voci importanti del Pil pugliese.

Spazio, dunque, ai prodotti nostrani, dal cece nero alla cipolla rossa, dal settore lattiero-caseario alle macchine ed attrezzature agricole nonché dell’artigianato legato al comparto agricolo al mondo dei vivai sino alla Fiera di Sammichele ed a tutto il vaso indotto di allevamenti bovini del territorio. La Fiera sarà un momento importante per concludere affari e scambiare esperienze e progetti innovativi.

Il Gal pone a disposizione della fiera la propria struttura tecnica che collaborerà nell’organizzare momenti di informazione e di animazione territoriale. Infatti, sabato 1 dicembre alle ore 16 nell’ambito della Fiera. Nell’area mercatale interverranno il sindaco di Sammichele, Lorenzo Netti, l’assessore all’agricoltura, Caatia Giannoccaro, il presidente del Gal, Stefano Genco. Previsto l’intervento di Raffaele Santoro, direttore tecnico del Gal ed altri componenti lo staff di direzione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here