“Dal film al dipinto”, questo è il nome della mostra made in Bari che sarà inaugurata martedì 18 settembre nella Mediateca di via Zanardelli. Le opere dell’artista barese Pasquale Ino Conserva saranno in esposizione a partire dalle ore 18, in occasione dei 50 anni dall’uscita del film “C’era una volta il west” .

Ispirata alla celebre opera di Sergio Leone, la mostra sarà composta da disegni a grafite e dipinti su pioppo che ricostruiscono le scene chiave della pellicola. L’autore infatti, assecondando la propria passione per la ritrattistica, ha fissato su tela le espressioni più suggestive dei protagonisti.

L’evento, promosso dalla Fondazione Apulia Film Commission, sarà moderato da Mimmo Bavaro e interverranno: Mauro Paolo Bruno, dirigente del Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia, Maurizio Sciarra, presidente della Fondazione Apulia Film Commission, Anton Giulio Mancino, docente universitario di Storia del cinema all’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari; Beppe Sbrocchi, presidente del Trani Film Festival.

Pasquale Ino Conserva, giunto alla pittura dopo un percorso nel disegno e nella storia dell’arte, si è appassionato alla ritrattistica, approfondendo la tecnica all’Accademia di Belle Arti di Bari, dove si è laureato con tesi sul “Vertiginoso Caravaggio”

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here